20 Settembre 2016

Grundig lancia No Waste contro gli sprechi alimentari

Grundig ha lanciato la sua nuova No Waste, una utile iniziativa contro lo spreco alimentare, in collaborazione con lo chef Massimo Bottura. L’obiettivo? Aumentare la consapevolezza sui rifiuti alimentari e incoraggiare le persone a contribuire attivamente al programma “Grundig No Food Waste Manifesto”, con l’hashtag #respectfood.

“n Grundig abbiamo creduto a lungo che le persone dovrebbero disporre di buon cibo e rispettarlo – ha affermato Tülin Karabük, CMO di Arçelik, società capo-gruppo di Grundig -. Questa filosofia condivisa con l’iniziativa di Massimo Bottura Food for Soul ha dato inizio ad una partnership naturale per educare e ispirare i cuochi di casa circa la riduzione degli sprechi alimentari, attraverso una serie di iniziative congiunte No Waste. Siamo entusiasti di intraprendere una nuovo percorso e di invitare tutti ad adottare un comportamento più attento allo spreco. Il nostro obiettivo è quello di raggiungere milioni di persone in tutto il mondo lanciando il movimento Grundig No Food Waste Manifesto”.

Food for Soul è un’associazione culturale progettata per, letteralmente e metaforicamente, nutrire una comunità attraverso l’educazione e il coinvolgimento sociale – ha spiegato lo chef Massimo Bottura, fondatore di Food for Soul -. Gli ambienti recuperati come mense, creati e gestiti in collaborazione con chef, artigiani, fornitori di prodotti alimentari, artisti, designer e istituzioni, sono adattati alle esigenze e culture di ogni singola comunità. Non si tratta solo di buon cibo. Si tratta di coinvolgimento sociale”.

Grazie all’impegno della propria iniziativa, lo chef Bottura ha già trasformato un teatro abbandonato nel Refettorio Ambrosiano in occasione dell’Expo milanese, salvando più di 15 tonnellate di cibo.

grundig

Sprechi alimentari, alle Olimpiadi un progetto che merita attenzio


Autore:Roberto