25 Gennaio 2021

Panettone avanzato? Ecco una utile iniziativa anti-spreco!

Il panettone avanzato da Natale è uno dei principali indiziati per finire nel cestino della spazzatura. Ma è davvero necessario?

In realtà, no. I modi per poter dare una nuova vita a questo alimento tipicamente natalizio sono davvero tanti, e proprio per questo motivo è nata l’iniziativa Save the Panettone di Too Good To Go, l’applicazione sorta per contenere gli sprechi di cibo, che in questo mese di gennaio desidera evidentemente evitare che i panettoni finiscano nel cestino.

Save The Panettone è un'iniziativa che sarà operativa fino al prossimo 3 febbraio, ovvero fino a quando nel capoluogo lombardo, nella ricorrenza di San Biagio, è d'uso mangiare l’ultima fetta di panettone per allontanare qualsiasi problema.

Ebbene, con Save The Panettone, a festività chiuse, per coloro che sono utenti dell’applicazione saranno messe a disposizione delle scatole speciali che contengono gli ultimi panettoni e altri prodotti di Natale che eritano un'altra chance. Un’iniziativa che coinvolge diversi punti vendita tra gastronomie e pasticcerie, e che vede tra i protagonisti, con i loro consigli, Maestri del calibro di Iginio Massari e Vincenzo Santoro.

Nel presentare l’iniziativa, l'app ha sottolineato come sia la prima volta che - anche a causa delle restrizioni in atto, si è assistito a una flessione degli sprechi di cibo a casa, sebbene i passi da fare verso un consumo pienamente sostenibile siano davvero tanti, considerato che il valore dello spreco settimanale medio per famiglia ammonta a 4,9 euro.

panettone

Feste di fine anno, 24 euro sprecati per i pasti di Natale


Autore:Roberto

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito