25 Marzo 2019

Sprechi acqua, 10 regole da seguire!

L’acqua è una risorsa sempre più preziosa, ma molto rimane da fare per cercare di condividere con le nuove generazioni le migliori prassi per poterla utilizzare efficacemente. Per questo motivo a margine di uno studio di In a Bottle è stato formulato un decalogo che consentirà ai più piccoli di dare il loro importante contributo per contenere gli sprechi di acqua. Ma quali sono queste regole?

Cominciamo con il chiudere il rubinetto quando ci si lava denti e mani, e ancora verificare con attenzione se i rubinetti non siano aperti o sgocciolino. È inoltre importante insegnare ai bambini a riutilizzare l’acqua anche per altri scopi: quella usata in cucina per lavare frutta o verdura può essere utile per annaffiare le piante.

Ancora, è bene che i piccoli si prendano cura di una delle piante della casa, curandola con la giusta quantità di acqua, e che siano stimolati a usare la fantasia: a volte per incentivare i piccoli a bere basta usare un bicchiere colorato.

Meglio inoltre far fare ai bambini sempre la doccia, tenendo presente che in media una doccia consuma 20 litri, contro i 150 litri del bagno. Si può altresì domandare aiuto alla tecnologia, con specifiche app che ci ricordano quando sia il caso di concedersi un bicchiere di acqua.

Per le nuove generazioni è inoltre utile vedere insieme dei cartoni in cui i protagonisti abbiano a che fare con il mondo dell’acqua. Se sono molto piccoli, prima del bacio della buona notte, leggere o inventare una storia che abbia a che fare con questi temi. Ad ogni età, infine, insegnare ai bimbi che l’acqua è un bene prezioso, e che come tale deve essere preservato e rispettato!

acqua


Autore:Roberto

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito