03 Gennaio 2020

Avanzi di Capodanno, Coldiretti invita a riutilizzarli

Gli avanzi di Capodanno fanno ancora la loro comparsa in frigorifero o in dispensa? Meglio non buttarli perché, come suggerisce Coldiretti, è sufficiente ingegnarsi con un po' di creatività per poter dare una nuova vita culinaria agli avanzi, sviluppando ricette golose con i resti del primo dell’anno.

L’elenco delle alternative cui attingere è d’altronde lunghissimo, ed è sufficiente dare sfoggio ad alcune ricette della cucina popolare e crurale per poter trovare valide e gustose soluzioni.

Stando a quanto afferma Coldiretti, a livello nazionale gli sprechi domestici rappresentano in valore il 54% del totale, e sono dunque ben superiori a quelli della ristorazione (21%), della distribuzione commerciale (15%), dell’agricoltura (8%) e della trasformazione (2%).

Di conseguenza, anche a Capodanno non si può certamente sottovalutare quello che è un grave problema etico, con impatto notevole anche sul piano economico e ambientale, visto e considerato il loro effetto non certo positivo sul dispendio energetico e sullo smaltimento dei rifiuti.

C’è comunque una nota positiva. In tutta Italia la sensibilità sul tema del riuso degli alimenti è sempre più evidente, e sempre più italiani si stanno impegnando per diminuire o eliminare gli sprechi di cibo, adottando strategie che vanno proprio dal ritorno in cucina degli avanzai a una maggiore attenzione alle date di scadenza.

capodanno

Sciopero clima: arriva il decalogo Coldiretti


Autore:Roberto

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito