23 Novembre 2016

10 consigli per ridurre gli sprechi a pranzo

Lo chef Franco Aliberti, recentemente intervistato da Affari di Gola, ha proposto un decalogo di consigli per rendere i propri pasti più sostenibili. Dieci regole che vi consigliamo di leggere e di tenere a mente, soprattutto ora che si stanno avvicinando a grandi passi le feste di fine anno e, con loro, i pranzi e i cenoni con amici e parenti.

Secondo lo chef, il punto di partenza dovrebbe essere quello di realizzare dei pasti con ricette semplici, o con prodotti che avete già a disposizione, ottimizzando in tal modo i costi attingendo dalla vostra dispensa. Secondo Aliberti è inoltre necessario rispettare la stagionalità dei prodotti, poiché gli alimenti di stagione hanno prezzi più bassi e possono pertanto condurre al risparmio. Ancora, viene suggerito di preparare una lista della spesa dettagliata, andando cioè al supermercato con le idee ben chiare e evitando di cadere in frequenti tentazioni.

In aggiunta a quanto sopra, lo chef suggerisce di studiare bene le quantità quando stimate le porzioni, e dare sempre un occhio di attenzione alle date di scadenza e alle offerte. Scegliete inoltre sempre delle cotture brevi e non al forno. Ulteriormente, Aliberti consiglia di non esagerare con le porzioni, e di evitare di usare a tavola le tovaglie e i tovaglioli di carta, e i bicchieri di plastica.

Gli ultimi due consigli non sono certo “ultimi” per importanza. Il nono è infatti quello di utilizzare delle decorazioni e delle fragranze fai da te. Il decimo è quello di conservare sempre gli avanzi, per riutilizzarli il giorno dopo: il frigorifero è lì anche per quello, no?

spesa alimentare

Risparmiare con i saldi, i consigli per non sbagliare


Autore:Roberto