14 Marzo 2018

Regione Abruzzo lancia campagna Eat me home

La Regione Abruzzo ha lanciato una nuova campagna denominata “Eat me home. Non lasciarmi nel piatto”, il cui intento è ben chiaro nello stesso suo nome: si tratta infatti di una campagna di sensibilizzazione che ha come obiettivo quello di contrastare gli sprechi alimentari, e che l’istituzione regionale ha promosso all'interno del Saral Food 2018.

Saral Food è un salone dedicato alla filiera del settore della ristorazione e dell'enogastronomia e tecnica del comparto food abruzzese (e non solo) e vede come parte attiva la Confcommercio di Pescara.

Nell’incontro si ha avuto modo di presentare congruamente la nuova iniziativa della Regione, che ha come obiettivo quello di far riscoprire il valore degli avanzi di cibo attraverso la consegna gratuita di doggy bag, un contenitore che serve a poter portare a casa il cibo avanzato dai ristoranti, per un consumo differito. In aggiunta a ciò, l’iniziativa prevede anche la condivisione di materiale promozionale presso i ristoranti, al fine di favorire un reale e concreto cambiamento nelle abitudini di consumo di cibo, abbattendo così gli sprechi, fin dove è possibile.

Nel dettaglio, aderendo alla campagna, i ristoratori coinvolti riceveranno in dotazione due diversi formati di doggy bag che potranno usare nella propria struttura, oltre a vetrofanie da appore nei locali, pieghevoli informativi da distribuire e tovagliette alimentari sotto piatto da erogare alla clientela.

eat me home


Autore:Roberto