27 Marzo 2019

App contro lo spreco alimentare, oggi la presentazione di Too good to

Arriva oggi, in maniera ufficiale, l’app Too good to go, nata nel corso del 2015 in Danimarca e già presente in altri 9 Paesi d’Europa, con più di 8 milioni di utenti che la utilizzano più o meno correntemente, tanto da spingerla ai primi posti negli App Store e nei Google Play Store di tutta Europa.

L’obiettivo di questa app, presentata oggi in modo formale? Cercare di fornire un contributo attivo contro lo spreco alimentare, una piaga socio economica che anche in Italia ha assunto proporzioni di notevolezza, tanto che più di 10 milioni di tonnellate di cibo vengono gettate via ogni anno, con una spesa complessiva di più di 15 miliardi di euro.

Ma che cosa fa questa app? E perché anche in Italia potrebbe replicare il successo che ha già ottenuto in patria e negli altri Paesi in cui è presente?

In sintesi, mediante questa app è possibile contenere gli sprechi alimentari acquistando a prezzi ridotti le Magic Box, al cui interno è possibile gustare deliziosi prodotti e piatti freschi che supermercati, alberghi, bari, ristoranti non sono riusciti a vendere ordinariamente alla propria clientela.

Stando a quanto è stato reso noto, i ristoranti biologici EXKi e i negozi Carreour Italia sono tra i primi punti vendita ad aver aderito al progetto di Too good to go in Italia, ma altri dovrebbero presto aggiungersi alla lista.

too good to go

Arriva Too Good To Go contro lo spreco di cibo


Autore:Roberto

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito