14 Dicembre 2016

Sprechi al ristorante: Cuki e Farinetti lanciano la Save Bag

Allo scopo di contribuire concretamente alla riduzione degli sprechi alimentari, Oscar Farinetti – il fondatore di Eataly, in collaborazione con Cuki, ha lanciato l’idea di una nuova save bag per poter portare a casa propria gli avanzi del ristorante.

Con tale spunto nasce così Cuki Save Bag, disponibile in tutti i punti ristoro di Eataly, con un funzionamento chiaro e semplice che è stato annunciato e spiegato dallo stesso Farinetti, insieme a Corrado Ariaudo (Ad di Cuki), Marco Lucchini (Direttore generale di Banco Alimentare) e Maria Chiara Gadda (prima firmataria delle legge antispreco approvata lo scorso 2 agosto).

Il progetto, nato per poter cercare di valorizzare maggiormente il cibo non solamente nell’ambito domestico, ma anche al ristorante, permetterà così di ri-consumare una parte del pasto in un secondo momento, scegliendo di portare a casa tutto quello che si è avanzato, per poterlo gustare o condividere.

Dunque, un altro tassello molto importante nel novero di iniziative che permetteranno di arrivare a un miglior contenimento degli sprechi alimentari, con un accordo certamente importante, che andrà a contribuire a togliere gli imbarazzi determinati dalla mancata abitudine di portare a casa con se gli avanzi del ristorante e diffondere così l’abitudine, più frequente all’estero, di chiedere al ristoratore di portare via ciò che si è ordinato ma non si è consumato del tutto.

cuki

Un italiano su tre chiede gli avanzi al ristorante


Autore:Roberto