05 Febbraio 2018

Costa Crociere presenta ambizioso programma anti-spreco

Costa Crociere, per voce del suo amministratore delegato Neil Palomba, ha presentato un programma impegnativo contro gli sprechi alimentari. Ribattezzato 4GoodFood, è una iniziativa che la compagnia di navigazione ha lanciato per ridurre gli sprechi alimentari.

“Il valore e il rispetto del cibo sulle nostre navi è il punto di partenza – ha spiegato Neil Palomba - la tradizione gastronomica italiana non ha bisogno di alcuna presentazione nel mondo e, anche a bordo delle nostre navi è un elemento distintivo, al punto che per l’80% dei nostri ospiti è al primo posto nell’indice di gradimento”.

Una tradizione che secondo il top manager merita di essere rispettata, permettendo così all’obiettivo 2020 di essere raggiunto, quando gli sprechi alimentari a bordo delle navi sarà ridotto del 50%.

“Quella dell’impegno, ambientale a tutto tondo, è una sfida che abbiamo colto per primi, introducendo ad esempio le navi alimentate a gas, che entreranno in flotta dal 2019 – prosegue Palomba -, siamo ben contenti che questa decisione sia diventata un trend e che anche gli altri operatori del cruising ci hanno seguito. Questo programma toccherà direttamente i circa 54 milioni di pasti che serviamo ogni anno e riuscirà a coinvolgere circa 2 milioni di ospiti che portiamo ogni anno in vacanza, oltre ai nostri 19mila membri dell’equipaggio”.

Non ci resta dunque che attendere i primi risultati di questa nuova iniziativa.

costa


Autore:Roberto