20 Novembre 2018

Life Foster, progetto EnAIP contro gli sprechi

Il progetto Life Foster, sulla riduzione degli sprechi alimentari nel settore della ristorazione, presentato da EnAIP, è tra i 15 progetti di Environmental governance and information che sono stati approvati dalla Commissione Europea in tutta Europa.

Finanziato dalla Commissione Europea attraverso il ricorso al programma LIFE Governance e informazione in materia ambientale, il progetto ha come obiettivo la riduzione degli scarti del settore della ristorazione attraverso il supporto di attività di educazione, prevenzione e comunicazione.

Stando a quanto precisato all’interno del piano progettuale, l’iniziativa si svilupperà mediante diverse azioni integrate e la preparazione di oltre 400 formatori provenienti da 4 diversi Paesi europei (Italia, Francia, Spagna, Malta) con la finalità di descrivere operativamente le tecniche di diminuzione degli sprechi del processo alimentare.

A ciò si aggiunga la possibilità di sviluppare un metodo funzionale di monitoraggio e di valutazione della riduzione degli sprechi alimentari e di misurazione dell’impatto del progetto, e ancora la trasmissione delle tecniche di diminuzione degli sprechi del processo alimentare a circa 6.700 studenti in 4 diversi Paesi europei.

Tra le altre attività già anticipate, la partecipazione degli studenti agli stage e ai tirocini, in cui saranno coinvolte di 3.600 imprese e 10.000 operatori del settore della ristorazione, e ancora l’organizzazione di stand fieristici, tavoli di lavoro nazionali con le istituzioni, materiale promozionale e di sensibilizzazione sulla tematica e una rete con altri progetti Life che affrontano tematiche similari e organizzazione di eventi di networking.

enaip


Autore:Roberto