17 Aprile 2020

Stop alla plastica: in Thailandia arriva un packaging tutto naturale

In Thailandia un ipermercato ha ridotto notevolmente l’utilizzo della plastica degli imballaggi di frutta e verdura sostituendola con un packaging del tutto naturale e decomponibile: le foglie di banano. Una soluzione perfetta per combattere non solo lo spreco di plastica, ma anche ridurre fortemente l’inquinamento che sta distruggendo il nostro pianeta.

Le foglie di banano

Le foglie di banano sono foglie molto grandi, verdi, forti ma allo stesso tempo pieghevoli. Esse sono solitamente utilizzate nelle cerimonie e durante le offerte in chiesa, ma anche in cucina per servire i piatti tipici della tradizione e per il trasporto di cibo take away.

Ora un supermercato a Nord della Thailndia, il Rimping, ha deciso di utilizzare questa risorsa naturale anche per confezionare i prodotti che si trovano nel reparto dell’ortofrutta.

Le caratteristiche

Le foglie devono essere larghe e devono piegarsi senza rompersi. Per di più, la superficie cerosa permette a loro una forte resistenza all’acqua e le rende più adatte ad entrare in contatto con i liquidi diversamente ad altri materiali naturali. A differenza delle materie plastiche le foglie sono organiche e possono, dopo l’utilizzo, diventare compost.

L. F.

Stop alla plastica: in Thailandia arriva un packaging tutto naturale

Regali plastic free: il Natale 2019 è sostenibile


Autore:Lucia

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito