05 Aprile 2019

Sprechi di frutta, un adesivo potrebbe ridurli in modo significativo

Si chiama StixFresh, è un adesivo, e vuole permetterci di ridurre in maniera notevole gli sprechi di frutta. Ma in che modo?

L’idea di questa etichetta è semplice e accattivante, tanto che negli Stati Uniti ha trovato terreno fertile e, dal prossimo mese di agosto, entrerà in vigore sul mercato. Stando a quanto suggerisce l’azienda produttrice, il segreto di StixFresh è uno speciale rivestimento di cera naturale e altri ingredienti di origine vegetale, che permetterebbe di creare uno strato protettivo intorno ai frutti, rallentando così in maniera vistosa il processo di maturazione.

Frutto di tre anni di lavoro, l’idea è finita sulla piattaforma di crowdfunding Indiegogo ottenendo un immediato successo: più di 10 mila dollari sono stati già raccolti, e altri sembrano essere in arrivo, grazie anche ad alcune importanti partnership.

Per quanto attiene poi il suo funzionamento, l’azienda fa sapere che quando questi adesivi vengono applicati su alcuni tipi di frutta (si pensi alle mele), essi sono in grado di allungare la freschezza fino a due settimane, incrementando la ritenzione dell’umidità e sostenendo la compattezza.

Sempre secondo quanto afferma l’azienda, il bollino applicato sulla frutta, grazie ai suoi particolari ingredienti, sarebbe anche in grado di ridurre l’incidenza delle malattie nei frutti, prolungandone indirettamente la shelf life.

stixfresh

Sprechi alimentari, ecco come Walmart li sta tagliando


Autore:Roberto

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito