19 Ottobre 2017

9 consigli per ridurre (per sempre) i vostri sprechi di cibo

Di sprechi di cibo abbiamo parlato tante volte nel corso degli ultimi mesi, e trattandosi di un argomento fondamentale per il nostro sviluppo sostenibile, torneremo a occuparci di ciò ancora a lungo.

Intanto, oggi è la volta di riassumere 9 ottimi consigli che ti permetteranno di ridurre una volta per sempre la maggior parte degli sprechi di alimenti. Pronti? Ecco un decalogo (meno uno) da tenere a mente:

  1. Usare sempre la lista della spesa: controllate quello che è rimasto nella dispensa prima di andare al supermercato, attenendovi poi rigorosamente alla lista della spesa.
  • Scegliere le giuste scadenze: nei supermercati gli alimenti con scadenza più lontana vengono generalmente posti meno in vista. Se volete acquistare un prodotto senza consumarlo subito dopo, fate attenzione agli scaffali.
  • Valutare le offerte: le offerte possono risultare convenienti, ma siamo certi che avete bisogno del 3x2?
  • Curate il frigorifero: eseguite un’attenta manutenzione del frigorifero, controllando temperatura, guarnizioni e l’efficienza dell’elettrodomestico.
  • Fate ordine: sistemate con ordine gli alimenti acquistati, sistemandoli per data di scadenza e categoria.
  • Usate il congelatore: se avete degli avanzi congelate e riutilizzate in un secondo momento.
  • Non abbiate paura delle scadenze: se la scadenza vi pone una data preceduta da “da consumarsi preferibilmente entro” significa che anche oltre tale data potrà essere consumato. Forse perderà un po’ di gusto, profumo o consistenza, ma non è certo necessario buttarlo.
  • Attenzione alle quantità: non riempite i piatti fino all’orlo. Sarà più facile e igienico conservare gli alimenti in eccesso se questi sono ancora in pentola o teglia.
  • Imparate ricette antispreco: sul web esistono migliaia di ricette antispreco da fare con gli avanti. Perché non farsi ingolosire un po’?

sprechi

10 consigli per ridurre gli sprechi a pranzo


Autore:Roberto