24 Maggio 2018

'Da consumarsi preferibilmente entro': Tesco abbandona la dicitura

Tesco, la principale catena di grande distribuzione organizzata del Regno Unito, si appresta ad abbandonare la dicitura “da consumarsi preferibilmente entro”. Ad annunciarlo è la stessa azienda, affermando come tale scelta sia utile per poter perseguire l’obiettivo di contenere gli sprechi e l’abbandono tra i rifiuti di troppi cibi e ingredienti ancora commestibili.

Sempre secondo le precisazioni di Tesco, la scelta riguarderà ben il 70% di tutti i prodotti freschi preconfezionali della sua linea, per i quali la data di scadenza fa in realtà riferimento solo al possibile deterioramento delle proprietà organolettiche, ma non certo al fatto che i prodotti possano diventare nocivi se consumati. Rimarranno invece le avvertenze “da consumare entro”, ovvero quegli avvisi obbligatori per gli alimenti che superata una certa data potrebbero diventare meno sicuri per la salute dei consumatori.

Si tratta di un approccio – quello di Tesco – che potrebbe presto essere seguito da altre compagnie. Nel Regno Unito è piuttosto vivace il dibattito su quali siano gli effettivi avvertimenti più utili per la clientela, sostituendo quelli non necessari con precisazioni di maggiore consapevolezza oppure, come sta facendo Tesco, eliminando quelli che non dovrebbero essere considerati come una vera e propria data di scadenza, che spesso induce le persone a buttare nella spazzatura prodotti ancora in validità.

tesco


Autore:Roberto