26 Luglio 2020

Vermont, primo stato a vietare con la legge lo spreco alimentare

Nella Stato del Vermont, in America, con la nuova legge gli scarti di cibo saranno totalmente vietati e il cibo verrà destinato alle persone più sfortunate e al compostaggio. Nessuna persona quindi dovrà più buttarlo nella spazzatura o sprecarlo.

Vermont contro corrente

Vermont ha deciso in maniera concreta di diminuire la quantità di immondizia che finisce puntualmente in discarica e per farlo ha messo a punto una legge che vieta lo smaltimento del cibo nella spazzatura o che può essere sprecato.

La legge “Food Waste Ban”

La legge “Food Waste Ban” vieta lo smaltimento di cibo compostabili come gusci d’uovo, fondi di caffè, pane vecchio e bucce di frutta. Un nuovo modo per diffondere più consapevolezza tra i cittadini.

Ma non è tutto. Dagli scarti in avanzo e non consumati potranno essere donati alle persone indigenti, gli altri invece potranno essere destinati agli animali, al compostaggio o alla digestione anaerobica.

L’obiettivo

L’obiettivo principale consiste nel ridurre del 50% tutti i rifiuti che finiscono nelle discariche, dirottandoli invece verso le strutture in cui possono essere riutilizzati, riciclati o compostati. Il divieto è quindi un piano per trarre vantaggio dal già diffuso atto del compostaggio privato, per spingere gli investimenti nelle infrastrutture di compostaggio private e pubbliche. Un sistema che, se seguito dai cittadini, potrebbe permettere almeno di dimezzare i rifiuti destinati alla discarica.

Vermont, primo stato a vietare con la legge lo spreco alimentare

Le cose che non si devono mai buttare nella spazzatura


Autore:Lucia

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito