06 Febbraio 2020

Spesa sospesa, interessante iniziativa a Pavia

Considerato che ogni settimana, in media, ogni pavese cestina mezzo chilo di cibo, con un valore di almeno 5 euro, ovvero 260 euro l’anno, che complessivamente diventano 6,5 miliardi di euro se si considera l’intera filiera, ristorazione compresa, è evidente che occorra fare qualcosa (più di qualcosa!) per arginare tale scenario.

Un’abitudine evidentemente nociva, considerato che ha dei risvolti pesanti anche sull’ambiente, visto e considerato che sono 73 milioni i metri cubi di acqua da utilizzarsi per poter innaffiare i campi sui quali si coltiva il cibo che va poi sprecato.

Ebbene, pensando a questi sprechi, sabato al mercato di Campagna amica di Piazza del Carmine sarà possibile fare la spesa sospesa, ovvero donare una parte della spesa che faranno alla Mensa del fratello.

Come ricorda il quotidiano Il Giorno, la presidente Silvia Garavaglia precisa l’intenzione di voler fare qualcosa di concreto e “per questo diffonderemo anche il nostro decalogo antispreco con 10 consigli utili e semplici che tutti possono seguire”.

Tra i principali suggerimenti, uscire sempre con la lista della spesa, controllare le etichette, affidarsi alla stagionalità, imparare a riciclare gli avanzi che sono dimenticati in frigo, e così via. Gesti semplici, da ripetersi in modo quotidiano, per dare il proprio fattivo contributo al contenimento degli sprechi alimentari.

coldiretti

Sciopero clima: arriva il decalogo Coldiretti


Autore:Roberto

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito