28 Luglio 2020

Kiwi sbucciati e messi nella plastica. L'ultimo spreco francese

Si tratta dell’ultima trovata francese. A essere coinvolta questa volta è appunto la grande catena di supermercati “Hyper U” che ha lanciato l’idea dei kiwi sbucciati e messi poi in una confezione di plastica avvolta a sua volta dal cellophane.

Kiwi sbucciati e messi nella plastica

La segnalazione arriva direttamente dalla pagina Facebook di Mr Mondialisation, gruppo autonomo che si occupa attivamente di tematiche più scottanti della società dei consumi, tra questi proprio l’uso eccessivo e illogico di plastica e l’assurdità di sbucciare la frutta fresca per poi impacchettarla e venderla nei supermercati Hyper U.
I kiwi in questione non sono solo sbucciati in maniera molto grossolana, ma anche inseriti in forchettine usa e getta all’interno della confezione. Come possiamo vedere dalla foto c’è più plastica che frutta. È certo che questo tipo di “consumo”, ora più che mai, è del tutto insostenibile a livello ambientale oltre che assurdo.

Cosa fare quindi?

I componenti dalla pagina Facebook di Mr Mondialisation consigliano di scrivere direttamente ai supermercati coinvolti mostrandosi arrabbiati nel vedere questi prodotti inseriti nella plastica e avvolti dal cellophane, ma anche di deridere questi modelli di consumo, fotografando e spargendo le assurdità che vengono proposti ogni giorno.
Stop agli sprechi! Stop alla plastica!

Kiwi sbucciati e messi nella plastica. L'ultimo spreco francese

Cos'è il 'greenwashing': come le industrie possono ingannarci


Autore:Lucia

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito