12 Ottobre 2017

5 buoni consigli per risparmiare sul gas di casa

Risparmiare sul gas di casa? Non è certo un’impresa impossibile (anzi). E, soprattutto, è un’impresa che vi consigliamo di realizzare, visto e considerato che vi permetterà di tagliare la bolletta energetica in maniera davvero notevole. Ma quali sono i principali e più buoni consigli per arrivare a tale obiettivo?

In primo luogo, cercate di ricordarvi di programmare il termostato in maniera tale da riscaldare casa solo nelle ore in cui ci siete, evitando gli sprechi che possono risaltare quando i caloriferi sono in funzione nelle ore di mancata occupazione dell’appartamento.

In secondo luogo, ricordatevi di impostare la temperatura in base alla reale esigenza di calore all’interno della vostra abitazione, evitando di esagerare, soprattutto laddove le temperature sono miti. Impostare temperature di 18-20 gradi può farvi risparmiare fino al 15% di consumo in bolletta, con un punto percentuale aggiuntivo per ogni grado di temperatura in più rispetto a quella impostata abitualmente.

In terzo luogo, ricordate sempre di spegnere il riscaldamento durante la notte: per avere un buon tepore è sufficiente una coperta, soprattutto se la casa è ben isolata termicamente. Ricordate anche di areare sempre i locali nelle ore più calde.

In quarto luogo, in cucina valutate l’uso di un frangifiamma: si tratta di un oggetto che pochi usano, ma è utilissimo. Si tratta di un attrezzo da cucina che si pone su un fornello a gas per distribuire uniformemente la fiamma sotto le pentole, permettendo una migliore distribuzione del calore e una cottura sempre perfetta.

Infine, durante la cottura, ricordatevi di coprire le pentole con il coperchio per evitare la perdita di calore.

gas

Come risparmiare sul riscaldamento alla fine dell'inverno


Autore:Roberto