01 Novembre 2019

Mini sostiene il Food for Soul di Bottura

Lo chef Massimo Bottura e la moglie Lara Gilmore nel 2016 hanno sviluppato e lanciato Food for Soul, un’organizzazione no profit che ha come obiettivo quello di promuovere l’inclusione sociale contrastando la povertà e gli sprechi, mediante la scelta di ingredienti di qualità destinati ad essere scartati.

Un’iniziativa di grande successo, che ora può guardare avanti grazie anche alla collaborazione di nuovi partner.

Tra di essi spicca Mini, che nel corso di una presentazione al Refettorio di Milano, ha annunciato ufficialmente il proprio sostegno a Food for Soul, dando così un segnale tangibile verso le strategie di corporate and social responsibility, e dimostrando quanto sia importante che un’azienda si impegni anche nel sociale, favorendo lo sviluppo di iniziative che possano superare i confini del proprio settore di appartenenza.

Siamo convinti che anche grazie all’impegno di questi partner di primo piano, il progetto di Bottura possa effettivamente svilupparsi in maniera ancora più rapida ed efficiente. Ricordiamo che attualmente, oltre a Milano, Food for Soul ha mense in tutto il mondo (da Rio de Janeiro a Parigi, da Londra a Bologna), e che presto aprirà anche a New York.

Non ci resta che seguire i prossimi passi di questa interessante iniziativa. Chi volesse avere maggiori informazioni e diventare volontario lo può fare sul sito foodforsoul.it.

ffs

Non si butta via niente


Autore:Roberto

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito