17 Marzo 2020

Come smaltire mascherine, fazzoletti e rifiuti ai tempi del COVID 19

Come smaltire mascherine, fazzoletti e i rifiuti domestici se si è positivi al Covid-19 o in quarantena obbligatoria? A fare chiarezza è proprio il Ministero della Salute che ha pubblicato un’infografica sul sito ISS dove spiega in modo molto semplice dove buttare e come raccogliere i rifiuti in un periodo come questo.

Se non sei positivo e non sei in quarantena obbligatoria

In linea generale chi non risulta né positivo né in quarantena obbligatoria deve continuare a fare la raccolta differenziata come sempre, adoperando però l’accortezza, se si è raffreddati, di gettare i fazzoletti di carta nella raccolta indifferenziata anziché nell’umido. Ma non è tutto. I guanti e le mascherine devono essere gettate puntualmente nella raccolta indifferenziata, la quale deve essere chiusa in due o più sacchetti.

Se sei positivo o in quarantena obbligatoria

Chi è positivo al tampone o in quarantena obbligatoria, i rifiuti non devono essere differenziati. È necessario utilizzare in questo caso due o tre sacchetti, uno dentro l’altro, e gettare tutto. Le singole buste devono essere assolutamente chiuse e non accessibili ad animali domestici. Quindi, tutti i rifiuti devono essere buttati nello stesso contenitore utilizzato per la raccolta indifferenziata, compresi i fazzoletti, le mascherine e i guanti utilizzati.

I sacchetti vanno chiusi indossando i guanti monouso, i quali a loro volta vanno buttati nella nuova indifferenziata che si va a fare.

L. F.

Come smaltire mascherine, fazzoletti e rifiuti ai tempi del COVID 19

Le cose che non si devono mai buttare nella spazzatura


Autore:Lucia

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito