06 Agosto 2019

Plant Jammer: una nuova app contro lo spreco

Dopo Too Good To Go, una singolare app per smartphone che permette ai ristoratori di mettere in vendita, a prezzo più bassi, i cibi che a fine giornata andrebbero buttati, arriva in Italia anche un’altra app: “Plant Jammer”. Quest’ultima applicazione ha sempre come scopo quello di combattere lo spreco alimentare e più in particolare quello domestico.

Plant Jammer è già disponibile sia su Android che su iOs e punta tutto sulla creatività in cucina.

Plant Jammer?

È un’applicazione molto semplice e pratica da utilizzare. Essa stimola la creatività ed evita gli sprechi di tutti i giorni. Non ha lo scopo di farci fare la spesa intelligente né permette di recuperare una cena last minute, ma piuttosto ci aiuta ad usare la creatività in cucina e ad evitare di sprechi dei cibi presenti in casa.

Come funziona

Attraverso l’app, si inseriscono i cibi presenti in casa: Plant Jammer li combinerà per suggerire ricette uniche da preparare. È possibile scegliere una ricetta da sperimentare a partire dagli alimenti di stagione, oppure dal tipo di cucina che favoriamo oppure dal tipo di piatto che vorremmo mangiare. È possibile, inoltre, inserire anche dei filtri nella preparazione del piatto, per esempio selezionare gli alimenti che abbiam effettivamente in cucina. Ma non è tutto. Plant Jammer propone, infatti, anche una serie di abbinamenti che possono comporre il piatto o la prossima spesa. A partire da un cibo, l’app suggerisce quali sono gli altri ingredienti con cui sta bene un determinato prodotto.

È possibile poi inserire dei filtri, come ad esempio “Vegetarian diet” oppure “Lactose free”, e automaticamente tutti i piatti proposti rispetteranno le nostre esigenze alimentari oltre che ci permetterà di equilibrare perfettamente ogni sapore.

Lucia Franco

Plant Jammer: una nuova app contro lo spreco

L'App TOO GOOD TO GO arriva anche a Trieste


Autore:Lucia

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito