15 Marzo 2018

Legnano, nasce il comitato antisprechi sulla nuova biblioteca

A Legnano continua a far discutere la decisione dell’amministrazione comunale di costruire una nuova biblioteca dentro il centralissimo Parco Falcone Borsellino. Una decisione che a molti non è piaciuta, ritenuta eccessivamente dispendiosa (il costo è di 5 milioni di euro, oltre 1,4 milioni di euro per riqualificare l’ex Tribunale per il trasferimento di alcuni uffici) e che ha scaturito la nascita del Comitato “Biblioteca si, sprechi no!”, con l’obiettivo di sensibilizzare l’amministrazione sulla possibilità di realizzare una nuova biblioteca e nuovi uffici senza consumare verde e troppo denaro pubblico.

A tal fine, il Comitato “Biblioteca sì, sprechi no!” ha altresì lanciato una raccolta di firme con la finalità di sostenere gli obiettivi sopra esplicitati, invitando peraltro la cittadinanza ad aderire presso i punti di raccolta riconoscibili dal marchio del Comitato. I prossimi appuntamenti, per chi fosse interessato, sono previsti per sabato 17 marzo all’interno della galleria Cantoni dalle 10 alle 18, e domenica 18 marzo dalle 15 alle 19 in corso Garibaldi davanti al Bar Pasticceria Gobbi, e presso la piazza del mercato in occasione di “Tuttonatura”.

Le firme verranno apposte in calce ad una petizione che il Comitato vuole presentare presto all’amministrazione comunale, in maniera tale che possa tornare indietro sui suoi passi, e rinunciare all’attuale progetto.

Il Comitato ricorda che per firmare è necessario essere residenti nel Comune di Legnano ed avere un documento di identità valido. Verranno comunque raccolte le firme anche dei non residenti, che soprattutto nei fine settimana, usufruiscono spesso dei sevizi cittadini.

legnano


Autore:Roberto