03 Luglio 2017

Frigoriferi solari per evitare gli sprechi alimentari

Come ben noto, nei Paesi sottosviluppati una parte rilevante del cibo ancora commestibile è costretto a finire nella spazzatura a causa della rottura della catena del freddo.

Una soluzione per poter evitare questa situazione, e prevenire lo spreco alimentare, si sta tuttavia avvicinando. E la soluzione arriva dallo stesso continente africano che spesso è principale territorio "colpito" da questo disagio: la nigeriana ColdHubs ha infatti progettato dei frigoriferi a energia solare che permetteranno di contrastare lo spreco di cibo nei Paesi in via di sviluppo.

Il sistema modulare di refrigerazione funziona invece completamente a energia solare e non deve essere collegato alla rete elettrica, potendo così essere installato anche in zone rurali, poste al di fuori della stessa rete.

I pannelli solari vengono montati sopra delle stazioni di stoccaggio dei prodotti, e l'energia gneerata è immagazzinata in batterie ad alta capacità, che alimentano un inverter che, a sua volta, produce energia per poter alimentare l'unità frigorifera.

In virtù di tale meccanismo, gli agricoltori possono essere concretamente aiuti a ridurre gli sprechi, considerando che la durata di vita dei loro prodotti può aumentare a 21 giorni.

Non sono comunque i soli prodotti alimentari gli unici interessati da questa novità. Le stazioni potrebbero infatti essere utilizzate anche per scopi diversi, come quelli relativi all'immagazzinazione dei farmaci e dei vaccini...

coldhubs

Come ridurre gli sprechi di energia solare con lo Smartflower


Autore:Roberto