07 Marzo 2019

Ecofood Prime, nuova app contro lo spreco alimentare

Ecofood ha presentato una nuova app all’interno della manifestazione Expocook. I creatori Martina Emanuele e Giuseppe Blanca, fondatori di Olivia srls, nasce per poter risparmiare e contenere lo spreco alimentare costruendo una rete di offerte commerciali, di donazioni e di attività social con ogni operatore della filiera.

Partendo dall’assunto che in Italia ogni anno un abitante spreca in media 145 kg di cibo, Ecofood Prime ha cercato di dare il proprio contributo per ridurre tale entità mediante un meccanismo molto semplice: attraverso l’ecoshop presente sullo smartphone, l’utente potrà ricevere le offerte dei punti vendita più vicini che sfruttano la piattaforma per poter proporre cibi e prodotti alimentari che rischiano di rimanere invenduti, poiché oramai prossimi alla scadenza, in eccedenza o con difetti estetici, ma ancora idonei per il consumo.

Dunque, cibi ancora “buoni”, che possono essere acquistati a prezzi vantaggiosi con evidenti benefici per entrambe le parti. Da una parte il consumatore potrà risparmiare sull’acquisto, mentre dall’altro l’esercente recupera almeno il costo di acquisto ed evita lo smaltimento dell’invenduto.

Ad integrazione di quanto sopra, nella piattaforma è presente un elenco di associazioni e di soggetti attivi nel volontario, per la ridistribuzione del cibo ai più bisognosi. Inoltre, Ecofood prime funge anche da food organizer, tenendo in memoria la data di scadenza dei cibi e inviando notifiche temporizzate per evitare le classiche dimenticanze all’ordine del giorno.

ecofood


Autore:Roberto

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito