06 Giugno 2018

Corruzione, anche la Francia ha le sue grane: denunciato Kohler

Alexis Kohler, segretario generale dell’Eliseo, braccio destro di Macron, è stato denunciato per corruzione dalla Anticor. In particolare, a Kohler si accusa la “cattura illegale di interessi” e il “traffico di influenze”, frutto principale degli stretti legami tra il segretario e l’armatore Msc, gruppo privato italo-svizzero con cui lo Stato francese negli ultimi anni ha condotto una serie di negoziati, mentre l’alto funzionario aveva ricoperto cariche chiave nel ministero dell’economia.

La denuncia è stata presentata dall’associazione venerdì scorso, e verte su un'inchiesta del sito Mediapart, che a sua volta ha puntato il dito sulla potenziale esistenza di un conflitto di interessi. Tra le domande senza risposte, il ruolo avuto nelle trattative sul futuro dei cantieri navali di Saint-Nazaire e il sospetto che Kohler possa aver favorito gli interessi dell'azienda.

Accuse pesanti, ovviamente, che l'associazione Anticor ritiene però di poter supportare, affermando che Kohler “non poteva ignorare che c'era un conflitto di interessi per rappresentare lo Stato francese” a Stx France “visto se la sua famiglia possedeva uno dei suoi principali clienti”.

Pronta la difesa del segretario generale dell'Eliseo, che afferma di non aver non mai nascosto i propri legami familiari mentre lavorava all'Agenzia delle partecipazioni statali. Kohler h apoi aggiunto che le decisioni prese dallo Stato in questi ultimi anni non sembrano aver favorito particolarmente Msc. Come andrà a finire?

kohler


Autore:Roberto