28 Aprile 2020

Arrivano le tazzine fatte con fondi del caffè made in Italy

I fondi del caffè si trasformano in tazze e tazzine grazie ad un progetto firmato Kaffeeform, azienda tedesca che ha deciso di combattere lo spreco in maniera davvero innovativa e rispettando sempre il nostro pianeta.

Un’idea tutta green

L’idea nasce da una serie di domande che si è posto il designer Julian Lechner: cosa accade ai fondi di caffè dopo aver gustato il nostro amatissimo Espresso? Come possono essere, quindi, riutilizzati? Ma non è tutto. Queste tazzine sono perfettamente lavabile in lavastoviglie, prive di BPA e soprattutto biodegradabile.

Kaffeeform coffee cups

La prima tazzina è stata nel 2015. Essa è di colore scuro e sa di caffè appunto. Le tazzine, come le tazze, le coppe e i piattini annessi vengono realizzate grazie alla collaborazione con alcune caffetterie di Berlino. Qui i fondi del caffè vengono seccati, impacchettati e spediti in un laboratorio di protezione.

Il processo produttivo

Le tazzine vengono realizzate con l’aggiunta di colle naturali e pezzettini di legno. In questo modo i fondi del caffè si trasformano in un prodotto durevole e dal design un po' retrò. Attualmente, sono in commercio solo in alcuni punti vendita di Berlino, Parigi, Liegi, Londra, Amsterdam, Oslo e Reykjavík, ma è comunque possibile acquistarle online.

Arrivano le tazzine fatte con fondi del caffè made in Italy

Cos'è il 'greenwashing': come le industrie possono ingannarci


Autore:Lucia

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito