11 Febbraio 2019

Sprechi alimentari, ecco il decalogo salva-cibo di Coldiretti

In occasione della Giornata contro lo spreco alimentare Coldiretti ha formulato un interessante decalogo che dovrebbe permetterci di ridurre gli sprechi di cibo.

Stando alla stessa Coldiretti, infatti, il 71% degli italiani ha diminuito o ha annullato gli sprechi nell’ultimo anno, mentre il 22% ha affermato di averli mantenuti costanti. C’è anche un 7% che afferma di averli aumentati. Di qui, l’evidente esistenza di ampi margini di miglioramento. Ma in che modo?

Per Coldiretti, bene programmare la propria spesa facendo una tradizionale lista, prediligere acquisti ridotti ma più frequenti, fare la spesa a chilometri zero in filiere corte, con prodotti locali e controllare sempre la scadenza e le altre informazioni sull’etichetta.

Per evitare gli sprechi viene inoltre consigliato di chiedere sempre la doggy bag al ristorante, ovvero la scatola che consente di portare a casa gli avanzi dei pasti consumati. Una usanza che ha conquistato un italiano su tre (33%), mentre un altro 18% afferma di farlo solo raramente.

Ancora, per contrastare lo spreco alimentare è fondamentale investire sull’innovazione vegetale, ovvero uno strumento che assicura agli agricoltori varietà più resistenti a malattie e stress, proponendo nel contempo ai consumatori prodotti che possono conservarsi più a lungo.

Per poterne sapere di più, e leggere integralmente il decalogo e altri consigli di Coldiretti, consigliamo la lettura dei contenuti sul sito internet coldiretti.it.

sprechi


Autore:Roberto

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito