21 Ottobre 2020

Scarpetta contro gli sprechi

Il progetto nasce per mano di due giovani designer milanesi, Astrid Luglio ed Ester Bianchi, le quali hanno disegnato una particolare linea di “stoviglie anti-spreco” per onorare il famoso gesto senza tempo della “scarpetta”… con stile. Sì, perché queste stoviglie sono uniche nel loro genere e coniugano perfettamente bellezza e rispetto per l’ambiente.

La scarpetta con il pane

Almeno una volta nella vita tutti abbiamo fatto la scarpetta con il pane. Un gesto assolutamente spontaneo e che ci permette di ripulire bene il piatto dal cibo ed evitare in questo modo inutile sprechi. Oggi, però, la gente si sta togliendo questo “vizio” in quanto per la massa questo gesto viene ritenuto poco elegante o addirittura anche un po' “cafone”, dimenticando, di conseguenza, che ogni scarpetta non fatta equivale a uno spreco pari a circa 700 grammi di cibo al giorno. Un dato assurdo se lo moltiplichiamo per 365 giorni l’anno. Ecco, quindi, l’idea: la Scarpetta.

Scarpetta

“Scarpetta”, questo il nome della collezione, è composta da una serie di piatti dedicati a ricette tipiche della cultura popolare italiana, ciascuno decorato con le immagini degli ingredienti residui che vengono spesso lasciati sul fondo. In questo modo quindi l’arte visiva diventa protagonista assoluta di messaggi importanti come quello sullo spreco alimentare.

Il set di stoviglie anti-spreco

La collezione “Scarpetta” è stata creata nei minimi dettagli: i piatti sono in alluminio smaltato, con un rivestimento di porcellana che richiama i servizi da tavola tradizionali e ha una buona resistenza in cottura. I disegni sul fondo sono stati realizzati a partire da scansioni di cibo, incluse briciole e macchie di sugo.

Dove si può trovare

Ad oggi, “Scarpetta” è stata presentata in anteprima durante la Milano Re Design City da 5VIE, organizzazione socioculturale che si propone di valorizzare l’omonimo quartiere, il più antico della regione lombarda. Dopo l’esposizione della linea completa nel negozio Funky Table, dove sono stati acquistati anche i primi pezzi, le due giovani imprenditrici hanno attivato le prenotazioni online.

I contatti:

Per info e prenotazioni https://scarpettaproject.it/ oppure

scrivere a info@scarpettaproject.it

L.F.

Scarpetta contro gli sprechi

Cos'è il 'greenwashing': come le industrie possono ingannarci


Autore:Lucia

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito