22 Giugno 2017

Lotta contro sprechi alimentari e farmaceutici nelle Marche

La seconda Commissione regionale Sviluppo economico ha recentemente approvato all'unanimità la pdl che intende contribuire in maniera fattica al contrasto agli sprechi alimentari e farmaceutici, intervendo a favore del recupero delle eccedenze alimentari e dei medicinali inutilizzati.

Contemporaneamente - si legge in un comunicato Ansa diramato a margine dell'approvazione - la pdl approvata dalla seconda Commissione regionale Sviluppo economico intende promuovere interventi di economia solidale.

Nel dettaglio, si legge ancora, la pdl prevede la concessione di contributi finalizzati a sostenere la nascita e lo sviluppo di progetti di recupero e di distribuzione gratuita delle eccedenze alimentari e di quelle non alimentari.

È stato inoltre previsto che la giunta regionale delle Marche, con periodicità pari a uan volta ogni anno, abbia il compito di adottare, acquisito il parere della relativa commissione regionale competente, un programma di interventi che contenga tutte le attività che intende promuovere, le modalità e le risorse a disposizione, che per il 2017 ammontano a 100 mila euro.

Infine, si legge ancora in un comunicato Ansa, viene prevista, sul fronte farmaceutico, l'implementazione di un database (Sirmi) per la tracciabilità dei medicinali recuperati e ri-prescritti.

sprechi

Sprechi alimentari, la Puglia ha una buona proposta


Autore:Roberto