09 Gennaio 2020

Da oggi la Lavazza si mangia, un'idea perfetta contro lo spreco

La nota azienda Lavazza ha creato una tazzina commestibile, fatta di biscotto, che si può mangiare dopo aver degustato un buon caffè. La sua forma è identica a quella di una classica tazzina da caffè Lavazza, solo che a differenza delle altre questa si mangia.

La tazzina croccante e commestibile

La tazzina è buona e croccante. Si chiama Cookie Cup, ovvero tazza di biscotto, ed è fatta di cialda rivestita da una glassa di zucchero o vaniglia o addirittura cioccolato resistente al calore. Essa a due semplici funzioni: isolare e addolcire il caffè. Inoltre, la cialda è molto simile a quella che viene utilizzata per i coni gelato, proprio per questo motivo gradevolissima al sapore. Attenzione, non si inzuppa!

Un’idea contro lo spreco?

Il progetto nasce tra Lavazza e il designer venezuelano Enrique Luis Sardi. Dopo diversi sperimenti, Lavazza ha finalmente sviluppato l’idea in partnership con la società bulgara Cupffee.

Il progetto è assolutamente green e anti spreco. Ciò permette, infatti, ai bar di risparmiare acqua e detergente, ma anche di rispettare il nostro pianeta riducendo le emissioni di anidride carbonica.

Che ne pensate di questa idea? Non è geniale?

Da oggi la Lavazza si mangia, un'idea perfetta contro lo spreco

Fipe lancia la campagna contro lo spreco di zucchero


Autore:Lucia

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito