29 Settembre 2020

29 settembre, 1° giornata internazionale contro lo spreco di cibo

Oggi, 29 settembre parte la Prima Giornata contro lo spreco di cibo, promossa da FAO e Nazioni Unite, per porre l'attenzione sull’importanza che ha ogni alimento nella nostra vita e promuovere una alimentazione più sana ed equilibrata, dove il buon senso diventa uno dei protagonisti indiscussi.

Giornata Internazionale della Consapevolezza sugli sprechi e le perdite alimentari

(l’International Day of Awareness for Food losses and waste)

La Giornata Internazionale della Consapevolezza sugli sprechi e le perdite alimentari nasce dalla necessità di ridurre notevolmente le perdite e gli sprechi di cibo per contribuire al c.d. sviluppo sostenibile. Come evidenziato dalla stessa FAO nel rapporto Lo Stato dell’Alimentazione e dell’Agricoltura 2019, le perdite e gli sprechi alimentari producono notevoli emissioni che aggravano la sfida del cambiamento climatico e le conseguenze sulla sicurezza alimentare. Si calcola che il 14% del cibo nel mondo vada perso dal momento del raccolto alla vendita al dettaglio, e probabilmente se ne spreca molto di più in un secondo momento.

To Good To Go

In occasione di questa giornata l’app “Too Good To Go”, ha coinvolto 11 tra i più importanti Chef della ristorazione italiana, da Carlo Cracco a Cristina Bowerman (Glass Hostaria, Roma), per evidenziare l’importanza di evitare gli sprechi di cibo in ogni ambito, dalla cucina stellata appunto ai fornelli di casa nostra.

Progetto “Chef Box”

Oggi a supportare l’app “Too Good To Go” gli 11 chef stellati italiani daranno vita alla “Chef Box” contenente il loro piatto antispreco, seguito dalla ricetta dedicata a questa giornata di sensibilizzazione contro gli sprechi. I clienti potranno prenotare la loro box utilizzando semplicemente l’applicazione e ritirarla direttamente al ristorante.

A Milano le “Chef Box” saranno disponibili in diversi ristoranti grazie all’adesione degli Chef Matias Perdomo (Ristorante EXIT), Eugenio Boer (Bu:r), Claudio Sadler (Ristorante Sadler), Wicky Priyan (Wicky’s Wicuisine) e Nicolò Farias (Cocciuto).

A Roma sarà invece possibile prenotare le “Chef Box” di Heinz Beck (La Pergola) e Cristina Bowerman (Glass Hostaria), mentre a Cernobbio quelle preparate da Davide Caranchini (Ristorante Materia). Ma non è tutto. Anche Philippe Léveillé (Ristorante Miramonti l’altro a Brescia) e Moreno Cedroni (Madonnina del pescatore e Anikò a Senigallia) aderiranno alla call to action di Too Good To Go, condividendo la propria ricetta “antispreco”.

29 settembre, 1° giornata internazionale contro lo spreco di cibo

Cos'è il 'greenwashing': come le industrie possono ingannarci


Autore:Lucia

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito