22 Gennaio 2020

Record: Roma è la seconda città del mondo per ore perse nel traffico

Nuovo record per l’Italia. Un record questa volta negativo. Infatti, dopo Bogotà, l’Italia risulta uno dei paesi che spreca più tempo nel traffico a causa del troppo uso dell’automobile come mezzo principale per spostarsi. A rivelarlo è una ricerca scientifica fatta dalla Global card scorecard di Inrix, la quale ha preso come riferimento ben 200 città in 38 paesi di tutto il mondo. Si è, infatti, calcolato che sommando le diverse ore dentro il traffico esse equivalgono addirittura a intere giornate perse.

Roma: 254 ore l’anno

Roma è un incubo per gli automobilisti. La Capitale d’Italia è, infatti, la seconda città del mondo per ore perse nel traffico, dopo Bogotà. Secondo i dati del Global card scorecard di Inrix, gli automobilisti a Roma sprecano circa 254 ore nel traffico ogni anno, vale a dire che trascorrono più di dieci giorni della loro vita incolonnati, in attesa di fare solo qualche passo avanti.

Milano: 226 ore l’anno

Le cose non vanno bene di certo neanche a Milano, la quale ferma il suo record a 226 ore l’anno. Il capoluogo lombardo, infatti, è al 7° posto della classifica mondiale.

Quanto tempo perdiamo nel traffico?

Quello che gli italiani non hanno ancora ben capito è che bisogna usare un po' di meno la macchina e utilizzare un po' di più i mezzi pubblici. A volte è più semplice spostarsi a piedi o con i mezzi che perdere tempo nella propria auto sia per il traffico che per il parcheggio. Utilizzare di meno la macchina significa non solo rispettare l’ambiente, ma anche i soldi, tempo e salute.

Record: Roma è la seconda città del mondo per ore perse nel traffico

Le cose che non si devono mai buttare nella spazzatura


Autore:Lucia

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito