31 Agosto 2019

Brasile: studenti contro lo spreco dell'acqua

Gli studenti brasiliani dell’Istituto avventista Itaboraí di Rio de Janeiro hanno deciso di scendere in piazza per sensibilizzare i cittadini contro lo spreco dell’acqua, elemento prezioso per la vita.

Per una settimana hanno esaminato il rapporto tra l’individuo e acqua e parlato di questioni come l’uso corretto dell’acqua, la conservazione e la protezione delle acque, l’importanza dell’acqua per la nostra vita, il corretto sviluppo delle risorse idriche e le soluzioni per risolvere l’inquinamento idrico.

Il progetto

Il progetto ha preso vita con la consegna dei bicchieri d’acqua ai genitori degli allievi. Successivamente alcuni di loro si sono perfino recati al mercato di Costa Azul, per distribuire acqua e informazioni ai passanti. Sono stati allestiti degli stand per dare informazioni sull’acqua e sulla sua importanza.

Inoltre, i ragazzi hanno invitato le persone ad abituarsi a non sprecare l’acqua e ad usarla con parsimonia. L’acqua non va quindi sprecata, ma rispettata come bene essenziale per la nostra vita. È necessario difendere questa risorsa a tutti i costi. Il futuro va difeso.

Infine, all’interno del teatro dell’Istituto, si è svolta una rappresentazione fatta di canti, poesie e brani scolastici sull’acqua, creati e proposti dagli stessi alunni. Un’idea pratica che ha messo in risalto una serie di soluzioni per difendere l’elemento vitale come l’acqua: dalle modalità di stoccaggio e riciclo dell’acqua piovana, ai sistemi di salvaguardia dell’inquinamento e tanto altro.

Lucia Franco

Brasile: studenti contro lo spreco dell'acqua

Spreco di acqua, un problema che coinvolge tutti


Autore:Lucia

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito