04 Gennaio 2018

Sprechi alimentari, Bottura apre refettorio anche a Parigi

Dopo il buon esempio milanese, lo Chef Bottura, tre stelle Michelin, ha scelto di inaugurare un nuovo refettorio per poveri anche a Parigi. E così, dall'esperienza lombarda, è Food for Soul, l’associazione no-profit fondata dallo stesso Bottura per incoraggiare la predisposizione di mense comunitarie in ogni parrte del mondo.

Per quanto concerne la capitale francese, Bottura punta ad aprire una mensa per poveri nella cripta della Chiesa della Medeleine. La cripta ospita già un ristorante, il Foyer de la Madeleine, e secondo quanto riporta la stampa francese (e il quotidiano La Repubblica in Italia) sarebbero già state avviate le discussioni preliminari tra l'associazione Food for Soul e i gestori del ristorante, per poter aprire il Refettorio. Discussioni che, dicono le voci, avrebbero già avuto degli esiti positivi, ponendo dunque le basi per questo interessante esperimento.

Insomma, il "seme" piantato durante i Giochi Olimpici di Rio 2016, con la nasita di RefettoRio Gastromotiva, una mensa che ha riutilizzato il cibo in ecesso nel villaggio olimpico, destinato ben 3.000 pasti per i poveri, ha dato i suoi frutti, prolungati e sviluppati anche nel giugno 2017, quando la fondazione di Bottura ha posto in piedi il Refettorio Felix al Centro St Cuthbert in Earl’s Court, a Londra, dove alcuni dei più noti chef internazionali hanno messo a disposizione il proprio talento per poter donare ai meno abbienti.

bottura

Non si butta via niente


Autore:Roberto