10 Gennaio 2017

Metro Milano, finalmente sbloccato il tunnel degli sprechi

Finalmente buone notizie per la mobilità milanese. Tra le innovazioni di questi giorni, il lancio del nuovo abbonamento integrato per i pendolari della tratta Brescia – Milano, o ancora l’apertura anticipata dei capolinea delle 4 linee metropolitane, che apriranno i battenti 15 o 30 minuti prima del vecchio orario. Infine, lunedì 13 febbraio sarà attivo il blocco per gli Euro 3 e gli Euro 4 diesel non commerciali nell’Area C. Un tentativo di arginare i livelli sempre più alti di polveri sottili (72 i giorni di superamento delle soglie di guardia nel 2016).

Ad ogni modo, le novità non sono finite nelle righe che precedono. Vi sono infatti altre misure già deliberate, come l’ampliamento delle Zone 30 (in corso Venezia) o ancora il piano della sosta, con incremento delle tariffe sulle strisce blu. E ancora l’apertura del tunnel degli sprechi, quello Gattamelata, dopo ben 16 anni di infiniti cantieri che hanno fatto lievitare a 115 milioni di euro il costo del mini-traforo lungo 950 metri. Conclusi i collaudi da parte dei tecnici di Mm, sono finalmente iniziate le prove d’ingresso. Si parla dell’inizio di febbraio come data di inaugurazione dell’infrastruttura, ma la prudenza è oramai d’obbligo quando si parla di questa opera (non grande, ma utile) che va avanti dall’inizio del millennio.

Si tenga altresì conto – ricorda il Corriere della Sera – che lo stesso termine dovrebbe valere per la passerella ciclopedonale che collegherà il quartiere Tortona con Porta Genova, divisi con la chiusura dello storico ponte degli artisti.

metro

Risparmiare su telefono e ADSL con le offerte Tre


Autore:Roberto