02 Novembre 2016

Mobilità sostenibile e sprechi, interessante iniziativa a Crema

La Giunta comunale di Crema ha approvato il progetto "e-bike0", una sperimentazione di un prototipo di bicicletta a pedalata assistita, ad emissioni zero, promossa dal Ministero dell'Ambiente al fine di ridurre gli sprechi e contenere l'inquinamento.

Lo scorso mese di maggio, infatti, il Ministero ha pubblicato un elenco dei Comuni ammessi al progetto, cui assegnare 10 biciclette. La concessione delle biciclette, di cui anche Crema ha potuto beneficiare, rientra nell'ambito del Progetto Ducati, finalizzato a testare l'utilizzo del prodotto direttamente nell'ambito urbano.

I mezzi sono rappresentati da biciclette di qualità, a pedalata assistita, che sono dotate di alcune particolari tecnologie che permetteranno di monitorare l'ambiente rilevando alcuni tipi di sostanze inquinanti. Pertanto, durante il tragitto (che verrà tracciato mediante GPS) i mezzi potranno registrare i valori che potranno aiutare gli esperti a monitorare la qualità dell'aria. Una volta riposizionate nelle rastrelliere, infatti, i dati verranno scaricati e trasmessi al sistema centrale, e quindi a Ducati Energia, che si occuperà della rielaborazione. Ogni bicicletta è poi dotata di un sistema elettrico KERS, un dispositivo elettromeccanico avanzato, che può recuperare una parte dell'energia cinetica di un veicolo, trasformandola in elettrica.

"Le biciclette saranno utilizzate dagli amministratori e dai dipendenti comunali per spostarsi da una sede all’altra e per effettuare eventuali sopralluoghi – dichiara l’assessore all’Ambiente Matteo Piloni – Un modo per contribuire a ridurre l’inquinamento e limitare l’uso delle auto, e che segue l’acquisto di un auto elettrica in dotazione alla Polizia Locale".

ebike0

Come risparmiare con le caldaie e il riscaldamento


Autore:Roberto