14 Ottobre 2019

Libri scolastici: soluzioni antispreco

Da quasi un mese sono ricominciate le scuole, e come ogni anno molti genitori si sono ritrovati a fronteggiare il problema dei libri per il nuovo anno scolastico: non solo l’acquisto dei nuovi, ma anche cosa fare di quelli dell’anno precedente. Nonostante il Ministero dell’Istruzione imponga un massimo di spesa per l’acquisto dei libri, ogni anno l’importo previsto viene superato! La soluzione preferita da molte famiglie rimane quella dell’acquisto di materiale usato. Purtroppo questa soluzione non è sempre la più semplice, data la grande richiesta. Ecco quindi alcuni consigli.

Gruppi classe

Per iniziare, è bene chiedere direttamente ad altri genitori. Spesso la classe dell’anno precedente ha utilizzato gli stessi libri. Oggi con strumenti come social media, e whatsapp, è facile mettersi in contatto con i gruppi dei genitori di ogni classe, e provare quindi ad avviare uno scambio diretto. Senz’altro farà comodo a tutti vendere o acquistare a metà prezzo.

Libri in prestito

In zone come Bolzano, i libri fino alla terza superiore, sono dati in comodato d’uso. Bisogna averne cura per poi renderli a fine anno, in buono stato, per evitare di doverli pagare.

Mercatini dell’usato

Se l’ambiente scolastico non offre molte soluzioni, lo step successivo è quello di cercare tra le bancarelle dei mercatini dell’usato. Ogni città dispone di un centro o un’associazione che si dedica alla vendita dei vecchi libri, anche scolastici! Anche le stesse librerie si sono attrezzate per questo bisogno.

Negozi online

Internet in questo caso si rivela un validissimo alleato, proponendo delle versioni digitali dei classici mercatini dell’usato, con siti come Libraccio.it

Basta andare sul sito, creare la propria lista di vendita fino a un massimo di 40 libri e controllare che la scheda di quelli che si vogliono vendere, sia d’interesse della libreria.

Se sì, basta un clic e il gioco è fatto!

Non solo si possono vendere, ma anche ovviamente comprare libri usati.

Sempre in ottica del risparmio e riuso, un’ottima soluzione sono le librerie online, come IBS, Amazon, comprovendolibri.it .

Insomma, anche quella riguardo i libri scolastici è una vera e propria battaglia contro lo spreco, per fortuna si hanno però diversi alleati a disposizione.

libri scolastici

20 consigli per risparmiare acqua in casa


Autore:Azzurra

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito