24 Aprile 2020

Indonesia: il biglietto del bus si paga con bottiglie di plastica

Succede a Surabaya, la città indonesiana che ha detto no ai rifiuti in una maniera davvero originale e pratica: un biglietto del bus valido per 2 ore costa 5 bottiglie o 10 bicchieri di plastica. Lo scopo dell’iniziativa (lodevole) è quella di dire addio alla plastica entro la fine dell’anno.

L’iniziativa nasce dal buon senso. Proprio per questo motivo, in Indonesia per combattere ogni forma di spreco si sta sempre più puntando a sensibilizzare i cittadini verso un’economia circolare, ma anche a ridurre notevolmente la produzione della plastica, essendo uno dei paesi che ne produce di più. Si calcola, infatti, che qui circa il 15% dei rifiuti è rappresentato dalla plastica, quasi 400 tonnellate.

L’idea

Il progetto, diventato realtà, consiste nell’unire il riciclo al servizio di trasporto pubblico. Un bus è in grado di raccogliere fino a 250 chilogrammi di bottiglie di plastica al giorno, vale a dire circa 7,5 tonnellate ogni 30 giorni. Questi rifiuti poi vengono venduti all’asta ad aziende di riciclaggio e i ricavi sono reinvestiti nella gestione degli autobus, ma anche nel verde pubblico della città. Insomma, un’iniziativa questa che riduce gli sprechi, la plastica e salvaguardia l’ambiente.

L. F.

Indonesia: il biglietto del bus si paga con bottiglie di plastica

Le cose che non si devono mai buttare nella spazzatura


Autore:Lucia

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito