26 Ottobre 2018

Farmaci, governo e Federfarma verso lotta agli sprechi

Negli ultimi giorni il presidente di Federfarma, Marco Cossolo, si è detto pienamente concorde con le parole del Ministro della Salute Giulia Grillo sulla necessità di combattere lo spreco dei farmaci. Ricordiamo che il Ministro era intervenuta in una trasmissione tv affermando di essere favorevole all’introduzione di un sistema che sia basato sulla distribuzione di farmaci dosati sulle effettive esigenze di salute del paziente, proprio al fine di ridurre gli sprechi e il consumo di farmaci ritenuti non necessari.

Il presidente di Federfarma ha affermato che la propria organizzazione “è disponibile a valutare nuove modalità di consegna personalizzata dei farmaci, individuate anche sulla base delle esperienze fatte in altri Paesi europei e negli USA. Anche la nuova Tariffa dei medicinali – approvata lo scorso novembre – va in questa direzione, perché prevede la possibilità di rilanciare la preparazione magistrale personalizzata in modo da soddisfare le esigenze di particolari pazienti, quali anziani, bambini, soggetti affetti da patologie rare”.

È proprio per i motivi che precedono che il presidente di Federfarma auspica ora l’apertura di un tavolo che, unitamente ai medici di medicina generale, altro interlocutore chiave in questo ambito, possa consentire di individuare una soluzione maggiormente idonea per assicurare la sicurezza e la tracciabilità del medicinale, personalizzandone la distribuzione ed evitando ogni forma di spreco.

farmaci

Corruzione in sanità , sbagliato usare il camice bianco?


Autore:Roberto

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito