07 Gennaio 2020

Cormano: viva l'economia solidale

Legambiente ed i Soci Coop Lombardia di Cormano da tre anni hanno unito le forze per con un duplice obiettivo: dare da mangiare alle famiglie più bisognose e ridurre gli sprechi recuperando il cibo in scadenza sugli scaffali del supermercato. Da questa volontà è nata l'iniziativa "Per un buon fine".

"Per un buonfine" è un servizio avviato in collaborazione con la ex giunta comunale e che prosegue grazie allo stretto legame con il Comune.
Funziona in questo modo: cinque giorni la settimana i volontari delle due associazioni raccolgono il cibo fresco in scadenza alla Coop di Cormano e predispongono spese che vengono composte a seconda delle esigenze dei singoli nuclei e distribuite ogni pomeriggio, secondo le indicazioni fornite dai servizi sociali del Comune, nella sede del comitato Soci Coop di Cormano. Una trentina di volontari di Legambiente e dei Soci Coop dedicano il tempo della propria giornata per il ritiro e la preparazione delle spese che per la loro consegna, non solo un progetto, una vera e propria mission.

"Si tratta di un servizio del quale andiamo molto orgogliosi perché sebbene fosse partito con diverse difficoltà tecniche, oggi funziona alla perfezione e asole a un compito importante sia dal punto di vista ambientale che della sostenibilità sociale – spiega Gianmario Ubbiali, presidente del circolo Legambiente di Cormano -. Si pensi che in questo momento abbiamo un giro di 49 famiglie. Da quando abbiamo iniziato, tre anni fa, sono stati 119 i nuclei assistiti per 180 persone in tutto. Il sabato seguiamo 9 utenti a domicilio, perché non riuscirebbero a venire a prendere la spesa. I volontari – continua Ubbiali - turnano secondo uno schema organizzativo che in questi tre anni ha sempre garantito la presenza di un numero sufficiente di operatori. Lavorano con guanti e seguono una formazione apposita per maneggiare i cibi in modo sicuro e igienico".

Il progetto ha garantito finora la distribuzione di circa 78 tonnellate di merci, in gran parte fresche e raccolte poco prima della scadenza, oltre che di prodotti in lunga scadenza raccolti durante le campagne all’ingresso della Coop. Nel 2018 la Coop di Cormano ha rimesso in circolazione per i bisognosi cibo per 134mila euro. "La principale ragione di questo successo sono i volontari – conclude Ubbiali – Grazie a loro abbiamo esteso il servizio a 5 giorni alla settimana. La loro passione e sensibilità sono emozionanti. Qualche giorno fa si è presentato un bimbo che non aveva ricevuto regali a Natale. I volontari hanno trovato subito un dono per lui".

volontari all'opera

Raccolta differenziata 2018: 505 Comuni dove funziona


Autore:Azzurra

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito