02 Aprile 2019

Sempre più chef contro lo spreco: Lucrezia Cerulli

Esistono molti chef contro lo spreco di cibo, tra i quali la più attiva è forse Lucrezia Cerulli, una chef pasticciera di origini napoletane che sostiene fin da sempre le associazioni di volontariato con un'iniziativa solidale contro lo spreco alimentare.
Lucrezia è infatti uno dei più apprezzati chef Pasticcieri partenopei e ultimamente ha raggiunto anche gli onori della critica gastronomica per le “Meraviglie Posillipine”, ovvero una rilettura d'autore delle classiche chiacchiere napoletane e, principalmente, per la creazione “Green Vertigo”, una rivisitazione della zeppola di San Giuseppe.
Con il 1° di aprile si è posta una nuova sfida: aprire ogni giorno, alle ore 19.00, le porte del suo amatissimo laboratorio ad una grande iniziativa benefica. Ovvero donare ad alcune associazioni di volontariato presenti sul territorio i cibi invenduti della linea “bakery”. Tra le associazioni ricordiamo l’Associazione di Volontariato "Isola del Sorriso", la "SPA - Società per Amore" e per ultimo, ma non per importanza, l’Associazione "Angeli di Strada".
Insomma, un gesto attento quello di Lucrezia che insegna come anche i grandi chef sono ormai più attenti di noi alla lotta contro lo spreco alimentare.

Lucia Franco

Sempre più chef contro lo spreco: Lucrezia Cerulli

Come risparmiare sul riscaldamento per evitare sprechi in bolletta


Autore:Lucia

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito