12 Dicembre 2016

Sprechi pubblici, in Cina condannati 200 mila funzionari!

Secondo quanto riferito dall'agenzia di stampa cinese Xinhua, che a sua volta cita i dati della commissione centrale per le verifiche disciplinari, nel Paese asiatico sarebbero stati condannati ben 196.947 funzionari di partito e di governo per abusi e per sprechi vari.

Il "merito" di questa incredibile ondata di condanne è della legge anti sprechi adottata dal Comitato centrale del Partito Comunista Cinese a dicembre 2012 per poter lanciare la campagna contro gli sprechi e per il miglioramento delle condizioni di lavoro dei dipendenti.

La commissione rende noto che in quattro anni di campagna sarebbero stati registrati ben 146 mila casi di violazione della legge e circa un quarto di questi riguarderebbe l'utilizzo delle auto di servizio per motivi personali, e la partecipazione a eventi mondani a spese dello stato. Secondo la commissione, nei primi 10 mesi del 2016 la legge sarebbe stata violata oltre 33 mila volte, più di quanto non sia avvenuto nell'intero anno precedente.

Con tali numeri, la lotta agli sprechi sembra dover proseguire in maniera ancora più significativa nel corso dei prossimi mesi. L'ausipicio della commissione è che il fenomeno degli sprechi pubblici, che evidentemente coinvolge la Cina con dimensioni straordinariamente preoccupanti, possa essere ridotto attraverso una mano piuttosto dura e incisiva...

cina

Sprechi alimentari, nuova proposta di legge antispreco


Autore:Roberto