01 Dicembre 2016

Roma, a fuoco l'auditorium degli 'sprechi'

È stato ribattezzato – più o meno impietosamente – l’auditorium degli sprechi. E, purtroppo, la sua sorte sembra essere tutt’altro che lieta: l’impianto Albergotti ha infatti preso fuoco qualche giorno fa, con le fiamme che hanno interessato il tetto della struttura in via Domenico Tardini, angolo via Francesco Albergotti, e in particolare la guaina del sottotetto. Fortunatamente, nessuna persona è rimasta ferita nel sinistro, che ha ovviamente visti coinvolti agenti della polizia di Stato e vigili del fuoco.

Secondo quanto afferma Ciardi e Pelagatti di Azione Nazionale Roma in una nota riportata dal quotidiano Il Giornale, che diverse volte si è occupato di questa struttura, ora in fase di ristrutturazione, “è il triste epilogo di una lunga storia di incuria. La storia comincia quando nel quartiere Boccea - scrivono - all'alba del nuovo millennio, la giunta provinciale di Silvano Moffa di concerto con il presidente dell'allora circoscrizione Vincenzo Fratta, decise di dotare il territorio di un auditorium a servizio di quel quadrante di città. Il cantiere durò più di un decennio per una spesa di quasi due milioni di euro. Ma una volta realizzato, le successive giunte municipali di sinistra hanno abbandonato la struttura anziché valorizzarla come meritava. Lo stesso farà poi la giunta pentastellata. Siamo di fronte all'ennesimo spreco di risorse pubbliche a danno dei cittadini, e i responsabili hanno nome e cognome”.

auditorium

Sprechi, nuove segnalazioni su opera incompiuta a Bologna


Autore:Roberto