13 Settembre 2017

Iosprecozero, libro distribuito in 1.000 piazze italiane

Il 23 e il 24 settembre, in 1.000 piazze italiane, nel corso dell'evento solidale Un pasto al giorno, verrà distribuito Iosprecozero, un libro realizzato dalla Comunità Papa Giovanni XXIII, fondata nel 1968 da done Oreste Benzi. In tutto, 60 pagine stampate su carta al 100% riciclata, che contengono idee, spunti, consigli, best practice e testimonianze che rappresentano una guida utile e pratica per combattere gli sprechi nell’impresa quotidiana di restituire il giusto valore alle cose della vita:

"Sprecare significa letteralmente: mandare in malora – si legge infatti nell’introduzione – ogni volta che sprechiamo, mandiamo in malora un bel po’ del futuro di tutti".

L'elenco dei temi affrontati è ben lungo e eterogeneo. Dallo spreco di cib in poi, sono numerosi gli aspetti della vita quotidiana che vengono toccati dal libro. Si pensi, ad esempio, allo spreco di oggetti, con il concetto di riciclo che anche se è entrato da tempo nelle abitudini degli italiani, non è ancora a livelli sufficientemente accettabili.

Ma si pensi altresì allo spreco di vita, con l'ultima parte dlel ibro che si concentra, probabilmente, sullo spreco più grave che si possa sperimentare. "L’idea di questo libro – afferma Giovanni Ramonda, presidente della Papa Giovanni – è nata dalla volontà di affrontare lo spreco a partire da punti di vista nuovi, che sono propri e caratteristici della nostra Comunità, per interrogarci sul suo legame con le condizioni di ingiustizia in cui vivono milioni di persone, sull’impatto dei nostri gesti e delle nostre scelte sulla vita di altre persone, per “sondare” il nostro livello di consapevolezza di essere parte di un tutto".

iosprecozero

Sprechi alimentari, dalle carote difettate si può ottenere la vodka


Autore:Roberto