06 Marzo 2017

Come evitare gli sprechi in ufficio

Le persone che lavorano in ufficio trascorrono più tempo nelle loro stanze professionali rispetto al tempo trascorso a casa. Ed è proprio per questo motivo che diviene molto importante cercare di assumere quei comportamenti più utili per poter contenere gli sprechi. Ma quali sono?

In primo luogo, molto si può fare cercando di limitare l’uso del condizionatore o del riscaldamento: cercate di mantenere la giusta temperatura nella stanza che, in inverno, deve attestarsi intorno ai 18-20 gradi. Evitate poi di far riscaldare le stanze dell’ufficio se sono vuote. In estate, evitate di far si che la differenza tra i gradi all’esterno e quelli all’interno superino i 6, e spegnete il climatizzatore almeno 30 minuti prima di uscire dall’ufficio per poter dare al vostro corpo il tempo necessario per potersi adattare alla temperatura ambiente.

Altra regola è quella di ridurre lo spreco di carta: prendete appunti su carta ritagliata da riciclare, stampate solo quando è necessario (potete sempre utilizzare la versione digitale dei documenti, in tantissimi casi!), scegliete carta per stampa e fotocopie riciclata, e così via. Per quanto concerne l’illuminazione, puntate su quella a led, a risparmio energetico: vi permetterà di ottenere un risparmio notevole in bolletta. Quando poi non è necessario, ricordate sempre di spegnere le luci e posizionare le scrivanie e pc a favore di luce naturale.

E voi che ne pensate? Seguite questi accorgimenti o ne seguite altri?

ufficio

Sprechi di energia sotto le feste: 10 cose che dovete sapere!


Autore:Roberto