11 Febbraio 2021

Detersivi mono dose: meno plastica e meno sprechi

Parola d’ordine: vietato sprecare! Tra gli sprechi casalinghi quello dei detergenti è forse uno dei più importanti. Difatti, questo genera un uso eccessivo di plastica, chimica e uno spreco smisurato di denaro. Una soluzione a questo problema, quindi, potrebbe essere l’uso di detersivi in drops e caps, che miscelano alla perfezione efficienza, praticità ed eliminazione totale degli sprechi.

Tutti i benefici dei detersivi in caps e drops

Le caps sono concentrate e commercializzate in piccole scatole. Diversamente, le drops sono soluzioni di ricarica, vale a dire il flacone ha un quantitativo inferiore di materiale plastico. Inoltre, queste due alternative hanno il beneficio di occupare poco spazio rispetto ai detrgenti classici e quindi sono perfetti per chi ha uno spazio molto limitato. Ma non è tutto. La dose del detersivo indicata sulla singola confezione è studiata ad hoc per eliminare perfettamente qualsiasi tipo di sporco.

Caratteristiche

Le caps sono pre-dosate, pertanto basta inserirne una nell'apposito cestello della lavatrice o in lavastoviglie per avere un pulito perfetto già a basse temperature. In questo modo si evitano sprechi di detersivo e di denaro. Inoltre, i detersivi drops, essendo ricaricabili, non hanno la problematica del residuo liquido che rimane in quanto ogni ricarica aggiunge nuovo prodotto e non si getta mai la confezione con circa la metà misurino residuo.

Conclusioni

Quando si acquistano le caps e le drops è importante scegliere bene. Da preferire quindi sono quelli in contenitori di carta o di materiale riciclato, i quali hanno un minor impatto sul nostro Pianeta.

L.F.

Detersivi mono dose: meno plastica e meno sprechi

Le cose che non si devono mai buttare nella spazzatura


Autore:Lucia

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito