04 Febbraio 2021

Cucina a zero sprechi: come non buttare nulla dei piselli

Tra i legumi più amati da mangiare freschi ci sono i piselli, ricchi di minerali e di vitamina C. Generalmente, questi vengono cucinati senza le bucce (baccelli), le quali vengono buttate via. Ma esiste un modo per evitare tutto questo? Evitando anche lo spreco?

Vellutata di piselli, la ricetta integrale e anti-spreco

La maniera più veloce per non buttare nulla dei piselli è quello di far bollire separatamente le bucce in una casseruola con del sale. Se ne ottiene così un ottimo brodo che può essere usato a sua volta per la preparazione di sfiziose vellutate.

Ingredienti:

  • 500 grammi di piselli;
  • 1 cipolla;
  • 2 papate;
  • 400 ml di brodo vegetale;
  • olio (quanto basta);
  • sale&pepe (quanto basta).

Preparazione ricetta:

Prendete una cipolla e rosolatela con olio in una casseruola dopo averla tagliata finemente. Dopodiché, buttate le patate sbucciate e tagliuzzate a dadini. Coprite tutto con del brodo vegetale caldo. A metà cottura mettere i piselli e spegnete quando sono pronti. Prendete, quindi, il frullatore ad immersione e frullate il tutto. Nel frattempo, fate bollire in un’altra casseruola le bucce dei piselli e poi passateli nel passaverdure (è importante in quanto serve per separare la fibra). Una volta finito, unite i due composti e servite il tutto con un filo d’olio e dei crostini di pane.

L.F.

Cucina a zero sprechi: come non buttare nulla dei piselli

Sprechi su sprechi: uova sode e banane già sbucciate al Carrefour


Autore:Lucia

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito