09 Gennaio 2017

Prevenire la corruzione, via libera al piano triennale in Liguria

La Regione Liguria sta predisponendo un piano triennale di prevenzione della corruzione, invitando – entro il 15 gennaio – i cittadini, le imprese, le associazioni e tutti coloro i quali abbiano degli interessi sul tema, a inviare suggerimenti e osservazioni in tal proposito, al fine di arricchire il bagaglio informativo con qui sarà predisposto il progetto che dovrebbe cercare di fornire un valido contributo per prevenire i fenomeni di corruzione e di spreco.

Il Piano triennale di prevenzione della corruzione e trasparenza 2017/2019 delle strutture della giunta regionale, già previsto con la legge 190/2012, sarà dunque redatto in base agli indirizzi che sono contenuti nel piano nazionale, e approvato dall'Autorità nazionale anticorruzione (Anac) con delibera n.831 del 3 agosto 2016 - e costituirà un aggiornamento e revisione dell'attuale Piano regionale 2016/2018.

In merito, vi ricordiamo che le osservazioni dovranno pervenire entro la metà del mese di gennaio utilizzando l’apposito modulo presente sul sito internet regione.liguria.it, da inviare all’indirizzo di posta elettronica anticorruzione@regione.liguria.it.

Il modulo è estremamente semplice da compilare. Oltre alla parte dell’individuazione del soggetto (il modulo NON è anonimo e deve essere sottoscritto con autorizzazione al trattamento dei dati personali), è infatti presente una sola area, ampia, dove poter indicare osservazioni, suggerimenti e proposte.

corruzione

Roma, entro sei mesi la vendita di 30 società partecipate


Autore:Roberto