12 Gennaio 2021

Sprechi energia: consigli su come ridurre il consumo eccessivo

Bisogna imparare a ridurre gli sprechi di energia, ci ringrazierà il pianeta e il portafoglio! Come?

Conoscere le azioni che compiamo quotidianamente, e se sbagliare rivedere il giusto comportamento prestando più attenzione al consumo energetico eccessivo.

Come prima cosa, il consiglio dal quale partire è quello di valutare il gestore di energia elettrica più conveniente: sprecare meno equivale a risparmiare energia

Vediamo gli altri consigli

Iniziamo dal più classici, ma che ancora non tutti fanno:

  • Spegnere le luci e staccare gli elettrodomestici che non servono.

Se in quel momento non siamo presenti in una stanza o non stiamo utilizzano un apparecchio è bene che questi e le luci non siano in funzione. Avere questa accortezza ti permette di risparmiare soldi sulla bolletta e di allungare la vita dei dispositivi.

  • Restando in tema luci: utilizza quelle a basso consumo energetico

Utilizza lampadine LED che permettono un risparmio di circa il 70% sul costo dell’illuminazione.

  • Spegnere il computer

Il pc, fisso o portatile, è considerato come un elettrodomestico e come tale se non è utilizzato, è opportuno spegnerlo. Se invece per lavoro o per altri motivi non può essere spento, è consigliato mettere il stand-by lo schermo e spegnere le casse.

  • Abbassare la temperatura del termostato

Non esagerare con il riscaldamento dei termosifoni, abbassare di un grado la temperatura ti permetterà di risparmiare oltre il 5% di consumo energetico. Le temperature consigliate sono infatti tra i 18 e i 20 gradi.

  • Addio acqua troppo calda

Il calore in eccesso generato dal boiler non porta alcuna differenza nell’utilizzo, a differenza del costo maggiore. A temperature più alte, per poter usare l’acqua, dovrai prima raffreddarla miscelandola con dell’acqua fredda, rendendo di fatto parte del lavoro inutile. Un buon valore di massima si attesta sui 60°c.

  • Lavatrici e asciugatrici

Cerca di fare meno lavatrici possibili, facendo sempre pieni carichi. La lavatrice è uno degli elettrodomestici che consuma di più, utilizza quindi basse temperature che ti permetteranno di consumare meno energia. Inoltre quando possibile evita l'arringatrice, sano un enorme quantità di energia, appendi i tuoi vestiti ad uno stendino.

Passiamo ai consigli più impegnativi dal punto di vista di investimenti.

  • Isolamento della casa

Il consiglio principale per migliorare i consumi energetici della casa, è quello di fare interventi che ne ottimizzano il suo isolamento, considerando che in media si disperde il 50% del calore con spifferi e fuori uscite di aria.

  • Gli investimenti

Gli investimenti su elettrodomestici, oggettistica smart, e ottimizzazioni strutturali ti permetteranno di recuperare la spesa iniziale nel corso del tempo, andando a risparmiare sui costi del consumo energetico.

  • Cerca contratti intelligenti

Diversi fornitori di energia elettrica hanno iniziato a sottoscrivere contratti con corrente proveniente da risorse rinnovabili al posto dei combustibili fossili. Inoltre, verifica le agevolazioni e gli incentivi disponibili per aiutarti a far avere una casa energeticamente più efficiente.

  • Manutenzione

Più lo stato della casa e degli oggetti è usurato dal tempo, più dovrai investire per recuperarlo e nello spreco di energia che comportano. Avere una casa funzionante, ti permetterà di risparmiare energia e soldi.

Cercare di consumare meno energia e di utilizzarla in modo intelligente, non sono solo atteggiamenti da comprendere per risparmiare soldi, ma sono dei comportamenti necessari e indispensabili che possono aiutare a contrastare l’inquinamento del nostro Pianeta.

Sprechi energia

Risparmiare energia in estate


Autore:Valentina

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito