13 Dicembre 2016

Sprechi casa, si può ottenere il bonus mobili per cambiare le persiane

Per poter migliorare il comfort abitativo, regolando al meglio l'illuminazione e l'irraggiamento solare, può essere utile intervenire anche sulle persiane della propria abitazione, con sostituzione di quelle più antiche e rovinate, con quelle in nuove tecnologie, con maggiore efficienza. Ebbene, non tutti sanno che questo intervento è accompagnabile con la possibilità di poter giungere a fruire di importanti detrazioni, come il bonus del 50% per gli interventi di ristrutturazione.

Le buone sorprese sono dunque rilevanti. La detrazione del 50% rientra infatti a pieno titolo anche per la sostituzione delle persiane. Le modifiche sopra descritte possono infatti rientrare tra gli interventi di manutenzione straordinaria che, in presenza di una comunicazione urbanistica (come la Cila, o la dichiarazione sostitutiva di atto notorio attestante la non necessità del provvedimento urbanistico sulla base del regolamento edilizio comunale) fruiscono del 50%.

Non solo: tutte le volte che siano riscontrabili degli estremi per interventi di straordinaria manutenzione, eseguito all'interno delle abitazioni, come la sostituzione delle persiane di singola casa per il quale si fruisce anche della detrazione del 50% per lavori edili, si può altresì usufruire anche del bonus mobili, con detrazione del 50% sino a 10 mila euro.

Una buona notizia, pertanto, per chi sta cercando di migliorare l'efficienza della propria casa, e vuole farlo sfruttando i benefici che sono attualmente previsti per gli interventi edili.

persiane

Sprechi acqua, nuove discussioni tra Comune Macomer e Abbanoa


Autore:Roberto